Uso nelle arti marziali - Karate

Vai ai contenuti
Sistemi di classificazione
Uso nelle arti marziali

Sensei è spesso usato per rivolgersi ai maestri di arti marziali giapponesi durante le lezioni di kendo, iaido, aikido, judo, karate ed autodifesa.
La parola Sensei è costituita da due ideogrammi:
SEN che significa "avanti"
SEI che significa "vita" vuol significare colui che è avanti nella vita.
Il Sensei è la guida, colui che è più esperto, vecchio di pratica e merita ogni rispetto.
Il Sensei ha a cuore la vita degli allievi e crede nel suo insegnamento.
In alcuni paesi si acquisisce solo con il grado di Yondan.

Torna ai contenuti